Il perché dell’intolleranza

WLP LIVE Broadcast

Alla base del razzismo, si trova tutta una serie di leggende metropolitane, e non credo di esagerare dicendo " leggende ". Perché sono esattamente questo: miti inventati di sana pianta per credersi superiori. Il perché dell'intolleranza

Come ben sappiamo tutti, il razzismo è un problema attualmente presente. Cerchiamo di capire insieme quali sono i motivi che potrebbero spingere una persona a disprezzare un’altra ( irragionevolmente ):

  • IL COLORE DELLA PELLE: evidentemente, solo perché un individuo si ritrova con più melanina per adattarsi alle situazioni ostili, i pregiudizi compaiono.
  • LA NAZIONALITA’: uno dei fattori che crea più convinzioni ignoranti è la nazionalità.
  • I SIMBOLI DI UN PAESE: la cosa può risultare sciocca ma lasciate che faccia un esempio. – Gli Italiani mangiano solo pasta.

Ora, cerchiamo di dare una motivazione logica per cui questi luoghi comuni possano essere effettivamente utili:

NO, SCUSATE. NON NE HO TROVATA NEANCHE UNA.

A quanto mi risulta, e spero di non sbagliare, deriviamo tutti dal nostro caro Australopiteco. Conclusione: non ci divide nessuna differenza.

Alla base del razzismo, si trova tutta una serie di leggende metropolitane, e non credo di esagerare dicendo ” leggende “.

Perché sono esattamente questo: miti inventati di sana pianta per credersi superiori.

Devo dire, e di questo mi rammarico, che molte delle persone a cui voglio più bene sono razziste. Una di queste mi ha confermato che: ” Gli Albanesi sono tutti ladri “.

La mia risposta è stata: ” Può essere che ci siano delinquenti in Albania come ce ne sono in Italia e in tutti gli altri paesi. Questo non fa si che tutte le persone Albanesi siano così. ”

Ora, sembrerà una frase fatta ma noi non siamo tutto il marcio che può provenire dalla nostra società, noi possiamo essere ciò che decidiamo di essere, indipendentemente da come si comportano gli altri.

Per cui, se qualcuno insultasse gli Italiani, attribuendoci l’epiteto ormai universalmente conosciuto di ” mafiosi “, come ci sentiremmo?

Gli Italiani del Nord darebbero la colpa agli Italiani del Sud in cui, oggettivamente, la mafia è più diffusa.

Per come la vedo io, nessuno nel mondo ha il diritto di etichettare le altre culture e decidere cosa possono o non possono essere.

Eva

 

Il perché di questo contenuto sensibile?

All’interno di matematicadiscussione diamo spazio ad opinioni ed ad articoli di cultura generale ce, genericamente, aiutano e devono essere presenti nella vita scolastica e di formazione della persona.

Scopri Amazon.it!